1. Punto della situazione sulla costruzione della nuova scuola e degli alloggi a Lo-Manthang

    Il terremoto del 25 aprile 2015 di magnitudo 7,9 e le forti scosse di assestamento che hanno colpito la regione del Mustang hanno causato gravi danni anche alla Great Compassion Boarding School di Lo-Manthang.

    Sono stati danneggiati soprattutto i muri dei dormitori e ciò ha tolto stabilità al tetto che rischiava di crollare.

    Poiché gli interventi richiesti avevano una portata che andava ben oltre la semplice riparazione e dovevano rispettare i principi antisismici, il lama Ngawang Kunga ha deciso di ricostruire una nuova scuola e nuovi alloggi con il materiale recuperato dalla demolizione degli edifici danneggiati dal terremoto.

    image

    Il progetto è stato realizzato nel rispetto dell’architettura tradizionale senza tuttavia rinunciare all’impiego di materiali più «moderni» come il ferro e il cemento armato che permettono di garantire una stabilità e una resistenza nettamente maggiori nell’eventualità di nuove catastrofi naturali.

    Oltre alla scuola e agli alloggi è stata costruita anche una sala multiuso in grado di ospitare diverse manifestazioni, come spettacoli di danza, conferenze o feste scolastiche, ma anche di fungere da dormitorio in caso di emergenza.

    image

    Dopo tre mesi di lavori i ragazzi hanno finalmente potuto accedere ai nuovi spazi.

    “We are very grateful and feel very proud for the support what we have received from Himalaya’s Children foundation to renovate for earthquake damages. We thank by heart for such a kind and needful support made from Himalaya’s Children Foundation.”

    Lama Ngawang Kunga Bista
    Fondatore/direttore della Great Compassion Boarding School

    PDF Informazioni dettagliate sul progetto e costi


  2. Nuovo programma di istruzione per gli «orfani del terremoto»

    Appello alla vostra generosità

    Il terremoto del 25 aprile 2015 e le successive scosse di assestamento hanno fatto migliaia di vittime e causato ingenti danni. Si tratta delle più gravi perdite umane e materiali mai subite dal Nepal.

    Il lama Ngawang Kunga Bista, direttamente colpito dalla tragedia, ha discusso con Elisabeth Erne su come utilizzare gli aiuti della fondazione per ottenere un impatto duraturo ed efficace per lo sviluppo del paese e della sua popolazione. Questo obiettivo può essere raggiunto solo con una buona istruzione scolastica. Nel contesto attuale ciò riguarda soprattutto i bambini che nel terremoto hanno perso uno o entrambi i genitori.

    La GCBS ha quindi lanciato un programma con il quale prevede di accogliere 20 orfani di uno o ambedue i genitori e di offrire loro vitto, alloggio e un'istruzione fino al conseguimento del titolo di bachelor, senza spese né per gli allievi né per i loro parenti.

    Potete sostenere questo progetto con una donazione singola o un’adozione a distanza. Aggiungete la menzione «Orfani del terremoto» affinché la somma donata venga assegnata al programma.

    PDF Informazioni dettagliate sul progetto e costi (in tedesco)

    PDF Informazioni dettagliate sul progetto e costi (in inglese)

    Come tutte le donazioni a Himalaya’s Children, questi fondi saranno investiti al 100% nel progetto.  

    Vi ringraziamo di cuore per la generosità!


  3. Winner Sport Conrad T-Shirt Design Contest

    Thank you to all participants and to Sport Conrad for this wonderful campaign.

    Winner T-Shirts Women

    image

    Design by Posay


    Winner T-Shirts Men

    image

    Design by Flo Roßmeier


    More fantastic submissions (a selection)

    image
  4. Fundraising campaign “Get Fit&FunkyTM for Nepal”

    With much gratitude and joyousness did our founder Elisabeth Erne accept a check in the amount of CHF 10’310.—from Fit&Funky.

    image

    From the bottom of our hearts: THANK YOU NAVANITA AND KHADRO

    The money was collected during the fundraising campaign “Get Fit&Funky™ for Nepal” for which many fit&funky members and friends were dancing, baking, crafting, organizing events and of course, making donations.


    Himalaya’sChildren will use the donations where it’s needed most after the violent aftershocks: to build the new one-story school building and to support the orphans that were given a place to stay.

    Our heartfelt thanks to everyone who made this possible.


  5. T-Shirt Design Contest

    Our longtime sponsor Sport Conrad is having a T-Shirt Design contest with all proceeds going to us!

    Join the contest and help raise money for our new dormitory!

    Good luck and A BIG THANK YOU to Sport Conrad.


  6. Costruzione di una scuola e un dormitorio

    Appello alla vostra generosità

    Anche la Great Compassion Boarding School GCBS di Lo-Manthang è stata gravemente danneggiata dal violento terremoto che ha devastato la regione del Mustang.

    Vai alla galleria

    Un briciolo di normalità è tornato tra i molti bambini ancora traumatizzati: le lezioni sono riprese a inizio maggio ma gli allievi dormono ancora nelle tende e in due casupole che prima del terremoto fungevano da biblioteca e sala multiuso.

    image

    A lungo termine questa non è però una soluzione soddisfacente. Il lama Ngawang ha quindi deciso di demolire il primo piano che ospitava le camere da letto e di utilizzare il materiale per costruire un edificio a un solo piano, più sicuro in caso di terremoto.

    I costi previsti per questi lavori ammontano a CHF 20 500.

    Se volete aiutarci, basta compilare il modulo per donazioni singole aggiungendo la menzione «Ricostruzione»: modulo per donazioni singole.

    Come tutte le donazioni a Himalaya’s Children, questi fondi saranno investiti al 100% nel progetto.

    Vi ringraziamo di cuore per la generosità!


  7. Terremoto in Nepal

    La Fondazione Himalaya’s Children i nostri amici, sponsor e volontari sono profondamente addolorati per il devastante e tragico terremoto che ha colpito il Nepal. Trasmettiamo le nostre più sentite condoglianze al paese e alla sua popolazione – vi siamo vicini con il pensiero e con le nostre preghiere.

    Tra una notizia drammatica e l'altra abbiamo appreso con grande sollievo che tutti i membri della famiglia «Great Compassion Boarding School» a Pokhara e nel Mustang stanno bene e sono usciti indenni dal violento terremoto.

    Stiamo raccogliendo fondi per i bambini che hanno perso i genitori nella catastrofe: vorremmo accoglierne il maggior numero possibile.